sabato 21 aprile 2018

Nel mio post Wings of Glory WW2 non mi ero sbilanciato sul fatto che il gioco in questione potesse essere più bello del suo analogo ambientato nella Prima Guerra Mondiale.
Ebbene, dopo alcune partite, posso dire che dal mio punto di vista preferisco questa versione della Seconda Guerra Mondiale per la sua gestione delle carte nei turni.

Ieri sera abbiamo giocato la missione The Battle Over Waterloo proposta nel manuale degli scenari della scatola Battle of Britain; in questo scenario i tedeschi devono bombardare una stazione ferroviaria britannica. In gioco avevamo (rigorosamente in modo non storico, ma funzionale alla partita):

Lato tedesco
  • 4 Messerschmitt Bf.109E-3, due dei quali equipaggiati con un carico di bombe
Lato Alleato
  • 2 Spitfire Mk.I
  • 1 Hawker Hurricane Mk.IIB
  • 1 Grumman F4F-4 Wildcat
La partita si è conclusa in questo modo:

Lato tedesco
  • 2 Spitfire Mk.I abbattuti (2x12 punti)
  • 1 Hawker Hurricane Mk.IIB danneggiato gravemente (2 punti)
  • 1 Grumman F4F-4 Wildcat danneggiato gravemente (2 punti)
  • Stazione ferroviaria centrata in pieno da un carico di bombe (8 punti)
Lato Alleato
  • 3 Messerschmitt Bf.109E-3 abbattuti (3x12 punti)
  • 1 Messerschmitt Bf.109E-3 lievemente danneggiato (0 punti)
Il totale su entrambi gli schieramenti è stato di 36 punti, quindi la battaglia è terminata con un pareggio per colpa di un Bf.109E-3 che è riuscito a tornare a casa praticamente indenne.





martedì 6 febbraio 2018

Ancora su WinterCon 2018

Al termine della WinterCon non posso che segnalarvi che trovate qualche foto di due giorni di intense giocate su Facebook.
L'idea è quella di tornare l'anno prossimo e riproporre WinterCon nella sua versione 2019, ma non mi sbilancio perché non ci siamo ancora confrontati tra organizzatori.

domenica 24 dicembre 2017

WinterCon 2018


Con gli amici della LudicARS stiamo organizzando la nostra prima convention invernale di giochi di ruolo e di società per il 3 e 4 febbraio 2018. Il nome dell'evento è WinterCon e potete trovare una pagina internet dedicata all'evento, una pagina Facebook, una community su G+ e qualche informazione anche dall'account LudicARS su Instagram.
Per chi fosse interessato ricordo che è necessario iscriversi utilizzando l'apposito form!